MANAIA SPEED CRITERUM STRADALE

  • Caratteristiche

    MANAIA SPEED CRITERIUM è la versione stradale del MANAIA SIXDAYS vincitore di sei titoli nazionali su pista, di gare internazionali UCI di Classe 1 con i nazionali argentini Lezica e Curuchet, di gare UCI internazionali con Francesca Selva e Mattia Corrocher e figlia del MANIA SPEED vincitore del BEST TRACK BIKE AWARD come miglior bici da pista al NAHBS 2019 per il secondo anno consecutivo. I tecnici di BiancaLab hanno voluto sviluppare insieme a TOOT Engineering una versione “stradale” che potesse trasferire le sensazioni di una bici da pista su strada con caratteristiche uniche. Utilizzata dagli atleti del T°RED FACTORY RACING in competizioni ufficiali UCI è risultata anche su strada una bici dalle prestazioni uniche e inavvicinabili nella rigidezza torsionale, nella reattività, nella guidabilità alle alte velocità e nelle volate. Una macchina da criterium e da circuiti, un telaio che grazie all’evoluzione delle geometrie ESAR® e allo studio in galleria del vento con Giairo Ermeti esalta le caratteristiche di aerodinamica, velocità, trasmissione di potenza di ogni atleta esprimendo il massimo quando ci si avvicina al limite, proprio come in pista. Nata su pista, cresciuta su strada, MANAIA SPEED CRITERIUM è LA bici da competizione più performante e spietata che esista.

  • Punti di forza

    Rigidezza torsionale assoluta, reattività e trasmissione di potenza diretta, aerodinamica, guidabilità ad alte velocità, stabilità e maneggevolezza in volata,

  • Ideale per

    Atleti alla ricerca di una bici velocissima e potente, pronta a resistere a potenze elevate in volata, a lanciarsi in circuito sempre al limite, granfondisti da percorsi medi o corti, passisti e velocisti.

  • AlScaZir®

    Un nome esotico per un materiale quasi dimenticato. Le leghe di alluminio, che spesso compongono gran parte delle strutture nell’ingegneria aerospaziale, aeronautica, automotive (Ferrari utilizza 18 leghe di alluminio differenti in una sola auto), motociclistica, consentono di ottimizzare prestazioni e caratteristiche meccaniche nelle diverse parti del telaio. ALSCAZIR® è una lega 7X di Alluminio Scandio e Zirconio le cui proprietà meccaniche, tipicamente del 30-40% superiori all’Ergal (valore equiparabile alle leghe di titanio), consentono di ottenere una rigidezza torrsionale superiore anche ai migliori compositi. La presenza di Scandio e Zirconio inoltre migliora la resistenza alla corrosione e alla fatica del materiale e ottimizza i processi di saldatura TIG con leghe differenti.

  • ESAR® Enhanced Stiffness Aero Reinforced

    ESAR® Un suono che porta subito al suo senso: Esaltare la reattività della bici ma…come farlo di una bici già reattiva, rigida e vincente come il Manaia RR? Le tecnologie di idroformatura della lega Alscazir hanno permesso di plasmare elementi di rinforzo detti ESAR® che più che dalle macchine sembrano plasmati dall’aria e dalle mani di uno scultore. E’ proprio questo che i tecnici e gli artigiani che lavorano su un telaio T°RED sanno fare. Migliorare la creazione asciltanfo l’aria, plasmando il metallo, misurandone l’efficienza. Dove arte, tecnologie e performance trovano un equilibrio perfetto nasce lo scheletro d’argento del MANAIA SILVERBONE.

  • Track Feeling

    Nata su pista con la consulenza di Giairo Ermeti e Alex Buttazzoni Manaia è figlia di una ricerca che combina le più avanzate tecnologie di rilevazione dati con telemetria e analisi dinamica diretta durante l’uso e il feeling e le sensazioni di professionisti. La pista è stato il banco di prova in cui ogni dettaglio e componete è stato stressato al massimo. E’ la bici che ha vinto il Campionato Europeo di Anadia con Letizia Paternoster e Chiara Consonni, l’arma su pista del due volte Campione del Mondo Benjamin Thomas, la bici Campione Italiana Fixed 2018. Nata su pista e cresciuta per la strada. Il DNA dei settanta all’ora non si dimentica. Mai.

  • A3NATU® Aero Narrow Tubeset

    A3NATU® non è una parola in una lingua straniera ma la tecnologia che il Design Team di T°RED in collaborazione con i laboratori di BIANCA Engineering ha introdotto per migliorare l’aerodinamica delle bici con caratteristiche votate alla velocità. Nella ricerca di una migliore penetrazione aerodinamica la posizione del ciclista è la variabile fondamentale, ma nella ricerca del “marginal gain” ridurre al minimo la superficie frontale è un ottimo passo avanti per ridurre al minimo la resistenza complessiva.Le le sezioni frontali e delle bici T°RED sono studiate per ridurre al minimo le superfici di avanzamento frontale (sterzo, tubo obliquo) con un risultato sensibilmente più evidente rispetto all’ottimizzazione delle forme di profili con sezioni più generose.



FINITURE FRAMESET

Il telaio in ALSCAZIR® di Manaia è fatto completamente a mano. Scegli la finitura in team blue replica o satinata a mano o con le grafiche di Rae Martini.


DETTAGLITECNICI

Ogni dettaglio è progettato e realizzato esclusivamente per le bici T°RED, dai materiali alle tubazioni, dalle parti ricavate da pieno ai processi di lavorazione esclusivi.

MANAIA SPEED – PASSAGGIO CAVI INTEGRATO TICR®

MANAIA SPEED – STERZO CNC 7020 DOPPIO CONICO PER PASSAGGIO CAVI INTERNO

MANAIA SPEED – DROPOUT D-DROP® RICAVATO DA PIENO CNC AL 7020 T6

 

GUARDA LE BICI REALIZZATE

VEDI TUTTE

Presso
Desenzano   Roma   Milano

Modelli preferiti (anche scelta multipla)
Aracnide Titanio  Aracnide Acciaio  Aracnide Carbonio  Manaia Road  Manaia Pista  Levriero TT  Callithrix  Crossbeast  Hedera  Camobeast